FILOSOFIA

LA FILOSOFIA

StregArti con un nuova visione della Musica

Vogliamo rendere concreta la musica.
Percepibile ed esprimibile con tutti i sensi.
Metterla in stretta connessione con altre arti, sperimentando e condividendo questa missione con altri artisti.


Il logo: la maschera con gli ingranaggi.

Oggi un ornamento super abusato.
Ma il significato che le attribuisce SNAKE MACHINE costituisce una visione estremamente unica e personale.

La maschera copre, nasconde, lascia intravedere. Ha una grande forza magica e seduttiva ed è al contempo giocosa. E' un insieme di contrari, legata al carnevale, ma anche ad ambienti torbidi e oscuri.
E' stata scelta proprio per la sua versatilità (gli usi sono molteplici, da quello culturale, a quello funerario o iniziatico in culture diverse).
Quella stessa versatilità che è in linea con il concetto di muta del serpente, di cambiamento in base al momento storico e personale, di unione dei contrari.
Mette in rilievo la menzogna, la mimesi, la differenza tra essere e apparire. Ha una forte connessione con la letteratura, quindi con la parte poetica della musica, che attraverso metafore racconta verità profonde.

La verità è molto più vera e manifesta, quando è filtrata.
Non vuole celare l'identità di chi la indossa, ma è quel modo di proporsi nascondendosi, veicolo di espressione e manifestazione che mostra il vero Sè.

Gli ingranaggi della maschera del logo richiamano l'idea di una "machine", una fabbrica che gira per costruire un nuovo mood. L'idea alla base dell'ingranaggio è la filosofia steampunk, che dipinge un mondo ucronico e anacronistico. Come se il passato fosse stato diverso o non fosse esistito: "Come sarebbe stato il passato, se il futuro fosse accaduto prima".
La proposta di universi alternativi a quello attuale, anche nel mondo musicale. Creare nuovi modi per proporre e fruire della musica, tornando alla matericità degli elementi. Un ritorno all'antico, ma in chiave moderna e più glam.